NOTIZIE SUL VOLUME                                                              Compra il libro

 

 

Terapia breve degli Attacchi di Panico

 Leggi sinossi

 

  1. Caratteristiche essenziali:

 

Descrizione e valutazione della condizione di panico dal punto di vista psicologico, biologico e terapeutico e dell’ efficacia della terapia breve strategica con vari casi clinici anche originali.

 

  1. Pubblico a cui si rivolge

Si rivolge a un pubblico eterogeneo di persone che vogliono conoscere di più per risolvere il proprio problema ma anche a un pubblico specialistico che intende approfondire per  aggiornarsi e confrontarsi.

 

  1. Per quali ragioni dovrebbero acquistare l’opera?

 

L’opera affronta la problematica della cura degli attacchi di panico e dell’ansia da un punto di vista diverso da quello finora espresso nelle varie pubblicazioni. Nell’opera, vengono portati argomenti che contribuiscono a chiarire l’efficacia del metodo strategico anche rispetto all’approccio cognitivo comportamentale. Inoltre, riporta numerosi casi che contribuiscono ulteriormente a chiarire gli effetti dell’utilizzazione del paradosso come elemento controintuitivo alla base della sostituzione del sintomo. Stratagemma che fa la differenza rispetto a qualsiasi altro approccio terapeutico agli attacchi di panico e che chiarisce il motivo della sua efficacia.

Con la sua forma dialogante accompagna il lettore a confrontarsi e a definire meglio la propria difficoltà non solo per trovare un sollievo nell’immediato ma anche per scegliere il miglior approccio per risolvere il suo problema.

 

  1. Quali sono gli eventuali titoli che i lettori potrebbero acquistare in alternativa?

 

  • Nardone: “La terapia degli attacchi di panico”; Ponte alle grazie, 2016;
  • A.Fiorenza, C. Giovannini: “Stop al panico”; G, Pozzi Editore,2015
  • Enrico Rolla: Attacchi di panico, come uscirne”; IW edizioni, 2017

 

  1. Per quali ragioni dovrebbe essere preferito il volume proposto?

 

Perché il suo approccio prende in considerazione il punto di vista psicologico, quello biologico e mette in risalto l’aspetto strategico del metodo. Fornisce, inoltre una chiave di lettura che esplora gli aspetti generazionali della trasmissione dell’ansia e del panico e come prevenirne conseguenze sull’educazione dei figli. Infatti, la terza parte è dedicata ai metodi per cambiare che costituisce una novità nel panorama bibliografico sull’argomento. Da questo punto di vista offre una prospettiva più ampia e integrata della problematica, in grado di fornire mezzi più adeguati al lettore per meglio valutare il proprio disagio rispetto a quella proveniente dalle diverse “scuole di pensiero”.

1.Compra il libro

2.Prenota un colloquio telefonica con il dottor Mancino