Prenota un consulto

scala di suscettibilità ipnotica (Parte I)

https://www.youtube.com/watch?v=72qmuohDOuU

©Michèle Constantini/AltoPress/Maxppp ; Patient undergoing medical examination (MaxPPP TagID: maxstockworld015669.jpg) [Photo via MaxPPP]

Ernest Hilgard fu direttore della facoltà di psicologia all’Università di Harward ai tempi in cui Milton Erickson frequentava quella università e collaborava con la cattedra di psichiatria. (Suscettibilità ipnotica, Hilgard 1962)

A quei tempi venivano organizzate numerose ricerche ed esperimenti scientifici sull’ipnosi. Hilgard è famoso per la sua teoria della dissociazione ovvero, dell’osservatore nascosto ma è anche famoso per avere creato una Scala di Suscettibilità Ipnotica di cui non esiste una traduzione in italiano.

In questo articolo potete leggerne parti da me tradotte.

SCALA DI SUSCETTIBILITA’ IPNOTICA
ridotto
Weitzhoffer M. & Ernest R. Hilgard
Stanford University

Lista di controllo dei materiali necessari per la gestione del SHSS : C
• Due sedie di cui una reclinabile.
• Scrivania e sedia per sperimentatore.
• Registratore e nastro per la sessione di registrazione (opzionale).
• Pannello a superficie nera (o altro colore a contrasto ) installato correttamente sulla parete.
• Almeno due matite ( per suggestione post-ipnotica ) messe in evidenza sulla scrivania
• Modello per il consenso scritto.
• Orologio con lancetta dei secondi.
• Blocco di carta, matita di piombo (per la regressione d’età).
• Bottiglia contenente olio di menta piperita, nascosta alla vista (per l’ anosmia).
• Tre caselle colorate montate su plastica, nascoste alla vista (per l’allucinazione visiva).
• “PRE “e” POST ” forme di riconoscimento per i test di amnesia (opzionale).

———————————————- (Suscettibilità ipnotica)

L’ipnosi è un po’ inusuale, in un certo senso non è così diversa dalle esperienze che hai avuto modo di fare nel corso della vita quotidiana. Tra le altre cose , siamo
interessati alle differenze individuali nella risposta ipnotica e come potrebbero coinvolgere altri aspetti della personalità.

A volte le persone hanno bisogno di un po’ di tempo per essere ipnotizzate.
Questo incontro è il seguito del primo, ed è destinato a darci un’idea di come ciascuno risponde a vari tipi di suggestioni ipnotiche .
Alcune cose ti saranno familiari, mentre ci saranno suggestioni diverse, in modo da non farti annoiare. Naturalmente, non sarà fatto nulla che ti metterà in imbarazzo, e noi non saremo indiscreti nel senso che rispetteremo i tuoi segreti personali.
L’idea è quella di prestare attenzione a ciò che sta accadendo e di vivere le esperienze che vengono proposte a te con la massima spontaneità. Se qualcosa non viene, non fa niente, ma se qualcosa ti viene bene, rispondi alle sensazioni con la massima spontaneità. Noi siamo interessati a tutte le esperienza che farai e avremo la possibilità di parlare dei suggerimenti alla fine dell’esperienza.
Hai altri commenti sulla tua esperienza dell’ultima volta ?
Hai delle domande sull’ esperienza di oggi?

ITEM 0. INDUZIONE – CHIUSURA DEGLI OCCHI
Vedi il punto nero sul muro laggiù? Tienilo d’occhio. Quello che voglio è che ti rilassi il più possibile sulla poltrona mentre guardi costantemente quel punto e ascolti la mia voce.
Nel frattempo, ti do qualche istruzione che ti aiuterà a rilassarti e focalizzare la tua attenzione ancora di più, e gradualmente entrare in uno stato di ipnosi.

( 1 ) Ti chiedo di guardare costantemente il bersaglio e, mentre lo fissi, continuare ad ascoltare le mie parole. Puoi entrare in trans solo se sei disposto a fare ciò che ti chiedo
e se ti concentri sul punto e su quello che ti dico.
Tu hai già dimostrato la volontà venendo qui oggi , e così io parto dal presupposto che la tua presenza qui significa che vuoi sperimentare tutto ciò che puoi…”

Si può essere ipnotizzati solo se si desidera esserlo. Non ci sarebbe nessun motivo a partecipare se si dovesse resistere ad essere ipnotizzati. Fai del tuo meglio a concentrarti sul bersaglio , e a fare molta attenzione alle mie parole, e lasciare che accada ciò che sta per avere luogo. Lasciati andare e presta molta attenzione a quello che ti chiedo di pensare.
Se la tua mente vaga e i pensieri sfuggono torna al punto che stai fissando e mantieni l’attenzione alle mie parole, in questo modo potrai fare facilmente l’esperienza di quello che si sente quando si vive lo stato di ipnosi.

Sai già che l’ipnosi è perfettamente normale e naturale, e dipende molto dalle condizioni di attenzione e di suggestione che stiamo usando insieme. E ‘ soprattutto una questione di messa a fuoco forte su alcune cose particolari. A volte si verifica qualcosa di molto simile all’ipnosi durante la guida lungo una strada diritta e si diventa ignari dei punti di riferimento lungo la strada. Il rilassamento in ipnosi è molto simile a quello che provi quando stai per addormentarti, ma non sarai davvero addormentato nel senso comune del termine in quanto continuerai a sentire la mia voce ed essere in grado di dirigere i tuoi pensieri sugli argomenti che ti suggerisco. L’ipnosi è un po’ come il sonnambulismo, perché la persona non è abbastanza sveglia, ma può ancora fare molte delle cose che le persone fanno quando sono sveglie. Quello che voglio da te è solo la tua disponibilità ad andare avanti e di lasciare che accada ciò che sta per accadere.

————————————– (Suscettibilità ipnotica)

Ora è facile lasciarsi andare e rilassarsi. Continua a guardare il bersaglio
costantemente, pensa solo al punto e alle mie parole. Se i tuoi occhi sono stanchi, anche se senti un leggero fastidio …. Basta concentrarsi nuovamente sul bersaglio. Presta attenzione al modo in cui avvengono certi cambiamenti, come il gioco delle ombre intorno al punto e come è a volte confusa la vista… a volte chiara e a volte opaca. Tutto quello che vedi va bene.
Prendi tutto ciò che viene nella tua mente, ma continua a fissare l’obiettivo ancora per un po’. Dopo un po’ , però, dopo che avrai guardato abbastanza a lungo, gli occhi si sentiranno molto stanchi , e desideri fortemente chiuderli. Poi si chiudono da soli.
Quando questo accade, semplicemente lascia che accada .

Sei comodamente rilassato, e ti stai per rilassare molto di più , molto di più. I tuoi occhi sono ora chiusi. Basta tenerli chiusi fino a quando ti chiederò di aprirli o di svegliarti.

Sempre più relax. Come pensi al relax i muscoli si rilassano .
A partire dal piede destro , rilassa i muscoli della gamba destra …. Ora i muscoli
della gamba sinistra …. Rilassati dappertutto. Rilassa la mano destra, l’avambraccio , superiore, braccio e la spalla …. Questo è tutto …. Ora la tua mano sinistra …. E l’avambraccio e superiore, braccio …. E la spalla. Rilassa il collo e il petto …. Sempre più rilassato ….
Completamente rilassato.

Ora inizi ad avere questa sensazione di intorpidimento e pesantezza alle gambe e ai piedi …. Così nelle mani e nelle braccia …. In tutto il corpo …. Il tuo corpo è sprofondato nella sedia. La sedia è forte e reggerà il tuo corpo pesante in quanto ti senti sempre più pesante . Le palpebre pesanti, troppo pesanti e stanche. Ti sta cominciando la sonnolenza e il sonno. Stai respirando liberamente e profondamente, liberamente e profondamente. Hai sempre più sonno e sonnolenza. Le palpebre sono sempre più pesanti, sempre più stanche e pesanti…..

Fine prima parte

Vai alla Parte II

Lascia un commento

Privacy Policy Cookie Policy