Prenota un consulto

Avrei bisogno di una guida maschile

Salve,
sono un ragazzo senza padre di 27 anni (è morto quando avevo poco meno di 19
anni). Credo sia stato un buon padre, presente a sufficienza e virile. Il fatto
è che provo rabbia per il fatto che non ci sia ora che ho bisogno e che sto
affrontando l’adolescenza a quest’età. Ho avuto infatti il mio primo rapporto
sessuale a 25 anni suonati, anche se prima ho avuto un’altra storia dove ero
impossibilitato a penetrare completamente la mia ragazza (era stata violentata
da piccola dal padre, anoressica e schizofrenica). Cmq io l’istinto lo sentivo
bene e si faceva tutto quel che si poteva. Poi l’anno scorso ho trovato una
ragazza molto più sveglia e la cosa mi ha messo in difficoltà. Ero al mio primo
rapporto, lei navigata. Sono molto insicuro e non mi sentivo amato da lei (mi
aveva scelto solo perché stava attraversando un momento difficile, essendo
stata cornificata in precedenza e vedeva in me una sorta di ragazzo maturo,
capace di farle recuperare il contatto coi suoi sentimenti, ma non provava
molta attrazione fisica per me e me lo diceva). Io questo lo avvertivo e non mi
dava sicurezza. Cmq sono convinto che il problema sia mio. Lei mi ha buttato
giù l’autostima e nonostante io mi senta maschio sessualmente (mi aveva fatto
venire un sacco di dubbi a riguardo, ma io mi sogno sempre lei e mi sono sempre
masturbato con immagini femminili), ho difficoltà di approccio con le ragazze.
Spesso faccio la parte dello psicologo (mia madre lo è) e finisco per
diventarci amico quando le mie intenzioni sono tutt’altre. Ho difficoltà a
esprimere la mia parte virile. In realtà ora avrei bisogno di una guida
maschile, una figura sostitutiva e le scrivo proprio per questo. Come posso
trovarla e dove? Ho mio nonno ma è di un’altra generazione. Mi serve qualcuno
che mi dia coraggio e sicurezza. E poi in realtà, vorrei trasgredire ancora
perchè non mi è bastato un solo rapporto, tra l’altro finito non per mia
volontà. Prima di fare le cose per bene, ho ancora bisogno di scopare. Ma mi
manca la sicurezza ora. Ho anche subito un’operazione al pene perchè aveva una
deviazione congenita e ora me lo vedo piccolo (ho subito un accorciamento di un
centimetro e mezzo). Ho tanto bisogno di qualcuno che mi dia coraggio e faccia
uscire l’uomo che è in me, non il bambino.
Grazie.

Privacy Policy Cookie Policy